MAGIC ALTO RENO vs CARDINALS – Il commento di Marco Medici

articolo

Ultima di andata con Magic Altoreno che ospita Castelfranco Emilia per riscattarsi dalla sconfitta subita a Piumazzo. Le numerose assenze nel roster dei padroni di casa portano ad inserire un paio di under 18 per completare la panchina, uno dei quali risulterà decisivo. Il 1° quarto non porta un grande spettacolo, con ambedue le squadre che faticano a segnare con continuità.
L’ingresso di Parenti, per nulla intimorito dall’esordio in 1° divisione, porta vitalità all’attacco dei padroni di casa e dopo 2 minuti segna 5 punti di fila (saranno 9 per lui nel periodo)per il 17 a 13 di metà quarto I problemi maggiori arrivano dall’altra parte del campo, dove la difesa non si può definire ermetica, e sotto il tabellone dove il taglia fuori diventa un rebus irrisolvibile. I rimbalzi sono sempre nelle mani degli ospiti che restano a contatto; sul 20 pari da segnalare una schiacciata di Tassi lanciato da Franceschini in contropiede prima del + 4 siglato da Parenti che chiude il primo tempo.
La pausa lunga non aiuta i MAlto che al rientro in campo iniziano a perdere palloni in quantità industriali, offrendo agli ospiti un parziale di 7 a 0. Le cose migliorano quando Giuliani entra in ritmo in attacco e riporta MAlto a +2 (34 a 32), ma sono ancora le palle perse e i rimbalzi concessi in attacco che consentono a Castelfranco di essere a -1 dopo 3 quarti.
Dopo 120 secondi di “non basket” gli appenninici alzano l’intensità difensiva che porta conseguentemente buone soluzioni in attacco; adesso sono i modenesi a faticare sul fronte offensivo, a perdere palloni e a non riuscire ad andare al tiro nei canonici 24 secondi. Bartoletti assiste per parenti che segna il 42 a 37 con 6 minuti e 10 da giocare e time out ospite. Ancora MAlto col piede sull’acceleratore, Bartoletti a vuoto 2 volte dall’arco ma sulla seconda tripla Giuliani “rapina” un rimbalzo in attacco che frutta 2 punti. Castelfranco ancora a secco e ancora Giuliani che assiste Parenti sul taglio in back door per il +9 (46 a 37)e secondo time out di Castelfranco. 2 punti degli ospiti chiudono un’emorragia offensiva durata 6 minuti e mezzo e inerzia che sfugge ai MAlto, Franceschini commette 4° e 5° fallo in 15 secondi, ospiti da 3 per il 46 a 42, noi palla persa e fallo commesso per il 2/2 del -2 con 120 secondi da giocare. Palla persa da una parte e dall’altra, Bartoletti mandato in lunetta fa 1/2 dalla linea della carità e parità a quota 47 quando manca un minuto. Malto ancora con una palla persa sanguinosa non sfruttata dai modenesi, e Tassi conquista un rimbalzo in attacco di importanza capitale, subisce fallo ma sbaglia entrambi i liberi. Nessuno riesce a segnare nei restanti 45 secondi , si va all’overtime. MAlto subito con l e marce alte e 4 a 0 firmato Tassi, segue l’immancabile palla persa per 2 punti ospiti ma quando Lenzi manda a segno l’unica tripla di serata per il 55 a 49 è fatta, Castelfranco a corto di energie non riesce più a recuperare.
Vittoria sofferta oltremisura giocando la peggior partita dall’inizio di campionato, in cui si sono alternati momenti (pochi)di buon basket ad altri in cui si è giocato in maniera “indecente”, contro una squadra che ha lottato fino alla fine non riuscendo a concretizzare le occasioni per vincere la partita. Da salvare in ogni caso l’ottimo esordio di Parenti, top scorer dell’incontro, e capace di alzare il “livello della squadra” ogni qual volta è entrato in campo.
Prossimo impegno al Fantini contro GB Insport nella prima di ritorno, e come sempre vi aspettiamo numerosi e “rumorosi”ad incitare la squadra!
Marco Medici

MAGIC ALTORENO/CASTELFRANCO EMILIA dts.59/53 Parziali: 12-8; 12-12; 14-17; 9-10; 12-6
tabellini:
MAGICALTORENO- Maranelli , Medici , Bartoletti 7, Franceschini 2, Giuliani 13 , Parenti 16, Carrieri 4, Tassi 10, Fanti n.e., Zanini n.e., Succi 2, Lenzi 5 – allenatore: Padovan

CASTEL FRANCO E.- Ricco 2, Corticelli 7, Paone 6, Romagnoli 11, Aldrovandi 12, Ceroni 1, Alcini, Esposito 2, Martignoni, Sinardo, Prantolini 12 – allenatore: Cardinale

Arbitri: Ruggeri e Carpanelli

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...