Magic AltoReno vs Cvd – Il Commento di Marco Medici

I Magic AltoReno ospitano al Fantini il Cvd, a pari punti in classifica e vincenti sul loro campo nella partita di andata. Si parte con un quintetto composto da Tinti, Dawson, Franceschini, Medici e Maranelli che non sembra avere tanta energia: un paio di palle perse e dopo 3 minuti time out di coach Espa sul 3 a 9. Al rientro in campo difesa sale di tono e ospiti che perdono palla, Franceschini segna 4 punti e riporta i MAlto a -2 con poco piu’ di 4 minuti da giocare, ma nel tempo restante commettiamo una serie di oscenità sui 2 lati del campo (non ultima quella di lasciare segnare gli ospiti allo scadere con 17 secondi sul cronometro con 2 falli da spendere)e siamo sotto di 5 alla sirena.
Niente cambia in apertura di 2°periodo, manca la lucidità soprattutto in attacco e dopo 2 minuti e 20 il punteggio è 15 a 22 poi, finalmente, mostriamo segni di vita. La difesa si allunga su tutti i 26 metri e finalmente troviamo continuità sul fronte offensiv. Quando Malavolti conquista un rimbalzo in difesa, si “beve”tutto il campo in un amen e deposita la palla a canestro in lay up si chiude un parziale di 10 a 4 (in 180 secondi) che ci riporta a -1. Nei restanti 3 minuti l’inerzia torna saldamente nelle mani degli ospiti, i MAlto perdono un paio di palloni che definire “sanguinosi” è riduttivo e Trebbi piazza un 7 a 0 sfruttando benissimo i tagli in backdoor negli spazi lasciati liberi dalla difesa. Mancano ancora 2 minuti in cui più nessuno segna anche se Dawson si mangia un “rigore”da sotto che avrebbe fruttato 2 punti.
La pausa lunga non porta miglioramenti , in attacco sembra che il canestro abbia il coperchio e sbagliamo canestri praticamente già fatti, ma al tempo stesso la difesa pressa a tutto campo per cui anche gli ospiti restano al palo. Dopo 3 minuti il punteggio è 25 a 35 (Cvd a bersaglio con 2 liberi)e quando Dawson in entrata trova il fondo della retìna i MAlto si sbloccano. Con 4 minuti e 30 da giocare Giuliani dall’arco segna “il gol” del -5( 30 a 35), ospiti che replicano con un paio di canestri ma ancora Giuliani da 3 per restare a contatto. MAlto che continuano a difendere a tutto campo ma i bolognesi giocano a meraviglia negli spazi vuoti e il backdoor continua a essere un rebus,altro black out offensivo e nuova serie di errori banali che ci riportano a -8 a tre quarti gara.
Brutti presagi anche in avvio di ultimo quarto, Bartoletti perde palla e nel tentativo di recuperare commette fallo, che l’arbitro ritiene antisportivo, non sfruttato dagli ospiti e il punteggio resta sul 40 a 48 Dopo 2 minuti i MAlto provano a far salire i giri del motore sui 2 lati del campo, Lenzi va forte a rimbalzo in attacco e segna subendo fallo ma non chiude il gioco da 3 punti, in difesa zona press a tutto campo che paga dividendi immediati, Cola diventa un fattore e su una palla recuperata serve Malavolti che mette la tripla del 47 a 48 (parziale di 7 a 0 in meno di un minuto); segue una fase caotica con palle perse da una parte e dall’altra poi Lenzi sanzionato di un (discutibile) fallo in attacco protesta, si becca 2 tecnici con conseguente espulsione che portano Cvd in lunetta a segnare “solo” 2 liberi su 3, ma sull’azione successiva Sassoni mette una tripla di tabella per il 47 a 53. Mancano ancora 5 minuti e 20 in cui succede di tutto, appenninici sempre in pressing e ospiti che sembrano perdere energia, Giuliani recupera una palla che frutta il -2 (53 a 55)e Cvd al tiro ma è solo ferro. Errore di Dawson da 3 con troppa fretta e Sassoni a segno da 2 per il +4 a 3 giri di lancette dal termine. Dopo 60 secondi Giuliani e Dawson impattano a 57 e da qua alla fine succede di tutto, col pallone che sembra una pallina da flipper fra rimbalzi, palle perse e subito recuperate e tiri sbagliati, Malavolti sbaglia da 3,cola sbaglia da 2 e Malavolti recupera il rimbalzo in attacco, Cola mandato in lunetta fa 0/2 ed è sempre parità con 52 secondi da giocare. Ancora Cola recupera il pallone e segna il canestro che risulterà decisivo: Cvd non riesce più a centrare il bersaglio, Dawson mandato in lunetta 2 volte fa 0/4 e lascia una speranza agli ospiti ma la stoppata di Cola sull’ultimo tiro chiude la gara.
Se devo dire come abbiamo fatto a vincere questa partita francamente non saprei , i MAlto disputano 3 quarti giocando a tratti in modo inguardabile, probabilmente gli ospiti non hanno avuto la forza di chiuderla prima , ma raddrizzano la contesa disputando un grande ultimo quarto in attacco ma soprattutto in difesa; sugli scudi Giuliani,top scorer dell’incontro e Cola, per quanto costruito sui due lati del campo.
Prossimo incontro dei Magic AltoReno in trasferta contro Massa, mentre Cvd se la vedrà in casa con GB Insport.

A cura di Marco Medici

MAGIC ALTORENO/CVD 59-57 Parziali: 13-18; 12-15; 13-13; 21-11
tabellini:
MAGICALTORENO- Maranelli, Medici 2, Bartoletti 2 , Fanti n.e, Malavolti 7, Tinti 4, Dawson 9, Cola 4, Lenzi R. 7, Carrieri, Franceschini 6, Giuliani 18 – allenatore :Espa

CVD – Bernardi 7, Mordini, Apadula 9, Sassoni 11, Pollini 8, Ballotta, Battistoni, Migo 7,Montanari 2, Trebbi 13 all.re:Forni

Arbitri: Rimauro e Mazza

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...