Un Carnevale amaro per le nostre Under14: il risultato finale maschera una grande prestazione

Nel weekend di Carnevale in cui “ogni scherzo vale”, a fare lo scherzetto questa volta è stato il risultato delle nostre ragazze, sconfitte ad Anzola dal Basket Samoggia.
Finisce 58-33 per le avversarie una partita davvero divertente, a ritmi alti e giocata con disinvoltura dalle nostre. Un punteggio finale fin troppo ampio per la buonissima prestazione offerta, un risultato bugiardo, anzi, “mascherato” per tutto quello che dagli spalti si è potuto ammirare. Una gara che all’intervallo lungo ha visto le nostre distanti solamente 11 punti e che ha lasciato presagire un finale di partita tutto da vivere e da godersi fino all’ultimo secondo. Senza nulla togliere alle ottime qualità delle avversarie e alla loro fluidità del gioco, le nostre Under14 hanno fornito una prestazione divertente e ordinata, muovendo velocemente la palla, difendendo di gamba, arrivando al tiro numerose volte, ragionando sulle scelte migliori da fare e realizzando una serie di azioni davvero degne di nota. Insomma hanno costruito una partita di grande intensità e voglia, spirito di sacrificio e convinzione.
Resta forse il rammarico per le tante occasioni sbagliate, per i diversi canestri in terzo tempo solitari buttati amaramente all’aria, per qualche passaggio di troppo sbagliato che hanno creato autostrade per i contropiedi avversari; forse per aver creduto troppo poco nella possibilità di ribaltare la partita, forse per un calo di concentrazione e/o fisico.
Dall’altra parte però crescono entusiasmo e autostima, si consolida la consapevolezza nei propri mezzi e nel collettivo, grazie ad una vera e propria partita di gruppo, di squadra, di team!
La gara appena giocata ne certifica inoltre la crescita a livello mentale, con le ragazze capaci di saper reggere ad avversarie più fisiche, capaci di saper reagire allo svantaggio iniziale e capaci di mantenere viva una partita che in passato qualcuno addirittura avrebbe considerato terminata poco dopo il riscaldamento.
Semplicemente mentalità! Semplicemente tanto gran lavoro e determinazione! Semplicemente sacrificio! Semplicemente FINALMENTE!
Se da un lato il risultato ne ha mascherato la prestazione, dall’altro le nostre Under14 si sono liberate di quelle “maschere” di paura e timore che le hanno accompagnate negli ultimi anni, giocando una partita a viso aperto e uscendo dal campo a testa altissima, perfino con qualche rammarico!
“Chi vince festeggia, chi perde spiega”: una sconfitta non potrà mai far piacere ma perdendo con la consapevolezza di aver giocato, di aver lottato e di aver perfino avuto la possibilità di recuperare la partita, dovrebbe essere già un bel mattoncino da aggiungere a questa nuova costruzione che settimana dopo settimana prende forma. Le fondamenta ci sono, ora bisogna lavorare e continuare su questa strada. Il tempo darà le sue sentenze. A noi non resta che sognare! E credere sempre in queste ragazze, nel suo allenatore e nelle sue assistenti, comunque vadano i risultati! Il futuro è dalla loro parte!
A cura di Roberto Giusti

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...